LISA FUSCO "LA SUBRETTINA"

Ingegnere, avvocato, salumiere, pescivendolo si diventa per scelta o per destino, invece io nacqui Subrettina.
Per essere soubrette basta poco, devi essere bionda, alta e se sei straniera e' meglio si cchiu' soubrette...
Bč io sono bionda ma essendo' na coscia e' na soubrette, sarei una subrettina.
Quanto all'italiano, non č un problema, non lo parlo bene quindi rientro nella schiera delle straniere...
Comunque, se lo sei, te ne accorgi dalla nascita, come Heather Parisi, che giā da bambina correva appresso alle cicale, o come Raffaella Carrā, che quando le cambiavano il pannolino giā era un "tuca, tuca".
Io, invece, a due anni giā simulavo le tavole del palcoscenico sulla tavola della cucina.
Dopo 20 anni non č cambiato niente, solo ' a cucina.
Per tutti coloro che lo chiedono io sono alta un metro 50 e mezzo. Il mezzo ce lo metto perchč ci sta, ed a me me serv'!
Ma, se č vero che per essere soubrette mi mancano appena una ventina di centimetri, per essere una subrettina non mi manca nulla.
Ed eccomi qua, io sono: "LA SUBRETTINA".

English


Guarda le mie foto
Guarda i miei video
Curriculum Galleria Articoli & News Amici Contatti Discografia Videogallery